Bici da stradaTour tra Valganna e Lago di Lugano

Planimetria

 

Altimetria

  • Partenza e arrivo: Varese
  • Distanza: 50 km
  • Dislivello: 550 metri
  • Difficoltà: media
  • Fondo stradale: 100% asfalto
  •      

    Varese – Induno Olona – Bisuschio – Besano – Porto Ceresio – Brusimpiano – Ardena – Marchirolo – Ghirla – Valganna – Brinzio - Varese

    Percorso ondulato che collega Varese al Lago di Lugano, tra i panorami delle valli a nord. Partendo da Varese, vicini all’Ippodromo si prende via Valganna, conducendoci verso Induno Olona. Alla rotonda in centro paese si gira verso sinistra e poi successivamente verso destra in via maciachini, verso la piscina. Alla rotonda si gira intorno alla chiesa e si imbocca Via Monte Generoso verso Arcisate e poi in direzione Velmaio, si costeggia sulla sinistra una cappelletta e si imbocca Via Lagozza sulla destra. Alla rotonda dritto, e dopo una chiesetta si svolta a sinistra per Via Luscino in direzione di Brenno Useria. Allo stop a destra e poi subito a sinistra in direzione di Bisuschio dove è possibile visitare Villa Cicogna Mozzoni. Allo stop a destra, e dopo il passaggio a livello, all’altezza della stazione, a sinistra verso Besano, in cui ha sede il Museo dei Fossili, che ospita una collezione dei tanti fossili trovati nell’area circostante del Monte S.Giorgio, recentemente diventato Patrimonio Unesco. Raggiunto Porto Ceresio dopo una breve e ripida discesa si svolta a sinistra in modo da costeggiare il Lago di Lugano, che ci farà compagnia per alcuni km alla nostra destra. Si prosegue sul lungolago fino a Brusimpiano. Al secondo semaforo di Brusimpiano si svolta sulla sinistra per attaccare la salita di Ardena, con pendenza media del 6% e punte all’8%, facendo attenzione alla carreggiata abbastanza stretta. In alcuni tratti e alla chiesetta di Ardena si può godere di affascinanti scorci del Lago di Lugano. Si lascia la chiesetta di Ardena e si prosegue dritto verso Marchirolo percorrendo una breve ma insistente salita . Allo stop a sinistra in direzione Varese, per arrivare alla rotonda di Ghirla, con di fronte il Maglio. Restando sulla sinistra, si costeggia il caratteristico Lago di Ghirla per giungere a Valganna, in cui alla rotonda si svolta a destra verso Bedero Valcuvia. In questo tratto di pavé si passa davanti alla Badia di S. Gemolo, che merita una visita. Successivamente si prosegue per Bedero Valcuvia, Brinzio e la località Mottarossa, al centro dell’area del Parco Regionale del Campo dei Fiori. Dopo aver scollinato si raggiunge l’abitato di Rasa e si rientra a Varese in località S.Ambrogio, alle pendici della salita al Sacro Monte e passando accanto al parco di Villa Toeplitz. Alla prima rotonda si piega verso sinistra lungo Viale Aguggiari, lungo il quale al secondo semaforo si svolta a sinistra ritornando all’Ippodromo di Varese.

    DA VEDERE:
    • Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio
    • Il Museo dei Fossili di Besano
    • Porto Ceresio e il suo lungolago
    • I panorami del Lago di Lugano da Ardena
    • Il Maglio di Ghirla
    • Il Lago di Ghirla
    • La Badia di S. Gemolo a Ganna
    • I boschi del Parco Campo dei Fiori
    • Brinzio, l’omonimo Lago e il Museo Etnografico
    • Il Parco di Villa Toeplitz a Varese